Commenti disabilitati

GLI APPUNTAMENTI CON RAMIN BAHRAMI

Torna OyOyOy! Il festival internazionale di cultura ebraica, e con lui anche il pianista Ramin Bahrami..

Sarà un appuntamento particolare, firmato dal Festival di cultura ebraica OyOyOy! che per sette anni ha animato il Monferrato e la sua capitale, Casale.
Il Concerto di Bahrami sarà una festa dal titolo significativo: The End! con cui il Festival chiude di fatto la sua attività. Una festa per ricordare le idee, i sogni e le emozioni che questo Festival ha creato in sette anni e ai quali centinaia di persone hanno dato il loro contributo, direttamente o indirettamente..

Il pianista iraniano sarà al Teatro di Valenza (AL) sabato 27 ottobre alle ore 20,45 per una serata a ingresso libero dedicata alla sua grande passione: Bach. Il concerto realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Regionale Alessandrino..

ios software download

Il concerto di Ramin Bahrami avrà un interessante prologo a Casale Monferrato.
Giovedì 25 ottobre, alle ore 18,30 il pianista iraniano sarà nella Sala Consiliare del Municipio casalese (via Mameli 10).
Sarà anche l’occasione per raccontare qualcosa di sé, della sua storia personale, e fare alcune considerazioni sul nostro rapporto con la musica.
Intervengono il compositore Giulio Castagnoli e il pianista torinese Francesco Cipolletta..

Scarica il comunicato stampa.

Commenti disabilitati

Ramin Bahrami

La vita, le passioni, la musica

Nato a Teheran il 27 dicembre 1976, nell’allora Persia, da famiglia benestante, rimase folgorato dalla musica di J.S. Bach fin da giovane. Con l’avvento del regime degli Ayatollah a seguito della Rivoluzione iraniana, il padre Paviz fu incarcerato, con l’accusa di essere oppositore del regime e di aver collaborato con lo Scià, e poi ucciso nel 1991.

Ramin fu costretto a emigrare in Europa a 11 anni. L’intenzione era quella di recarsi in Germania, patria d’origine della nonna paterna, ma il primo paese che lo accolse fu l’Italia, grazie ad una borsa di studio donatagli dall’Italimpianti in seguito all’intervento dell’ambasciata italiana a Teheran.

Bahrami trova rifugio in Italia, dove può studiare il pianoforte e diplomarsi con Piero Rattalino al Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Approfondisce gli studi all’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola e con Wolfgang Bloser alla Hochschule für Musik di Stoccarda. Si perfeziona con Alexis Weissenberg, Charles Rosen, András Schiff, Robert Levin e in particolare con Rosalyn Tureck. Il primo debutto importante avviene nel 1998 al Teatro Bellini di Catania. Da quel momento in poi, si susseguono le esibizioni presso le maggiori istituzioni musicali d’Italia, teatri, stagioni e prestigiosi festival internazionali. Read more…

Commenti disabilitati

News&Press 2012

In ordine cronologico sono disponibili tutti i materiali man mano prodotti e utili per chi voglia informare e divulgare la manifestazione.

.

• 28.10.2012
OyOyOy! Un congedo pieno di applausi

Oltre 500 persone (tutto esaurito), per un congedo dal pubblico dopo sette anni. Con 3 incontri nell’arco di 4 giorni e il lungo applauso al termine del concerto di Ramin Bahrami al Teatro Sociale di Valenza.

————–


• 22.10.2012
A OyOyOy! Baharami porta il suo Bach

Nel programma del concerto di sabato 27 ottobre Partite, Suite Inglesi e brani scelti apposta per il Festival.

————–

.

.
• 22.10.2012
OyOyOy! Si avvicina il gran finale
Giovedì 25 ottobre incontro con Bahrami in Sala Consiliare a Casale. Sabato a Valenza il concerto del pianista iraniano. Domenica 28 ottobre incontro con Paolo de Benedetti in Sinagoga.

————–

 

• 18.10.2012
E’ possibile scaricare:
Invito all’anteprima di OyOyOy! ( .pdf, 200 KB)
Invito al concerto di Ramin Bahrami ( .pdf, 200 KB)
Invito  alla cerimonia finale ( .pdf, 225 KB)

essay buy

.

————–

.

• 16.10.2012
Ramin Bahram in sala conciliare a Casale ( .pdf, 105 KB)
Il concerto di Ramin Bahrami al Teatro di Valenza che chiude il Festival di Cultura Ebraica OyOyOy! avrà un interessante prologo a Casale Monferrato..

————–

.• 10.10.2012
OYOYOY: THE END con Ramin Bahrami ( .pdf, 32 KB)
A Valenza il Concerto di Bahrami sarà una festa dal titolo significativo: “The End! La festa” con cui il Festival chiude di fatto la sua attività dopo sette anni.

Il manifesto di OYOYOY: THE END (.pdf, 180 KB)

.

————–

.• 09.10.2012
La biografia di Ramin Bahrami ( .pdf, 82 KB)
Le foto di Ramin Bahrami (ad alta risoluzione per la stampa): foto 1, foto 2

 

Commenti disabilitati

Il Festival: 2-5 giugno 2011

OyOyOy! Festival 2-5 giugno 2011

.
UN WEEK END FORMIDABILE

GIOVEDÌ 2 GIUGNO

VENERDÌ 3 GIUGNO

SABATO 4 GIUGNO

DOMENICA 5 GIUGNO

LUOGHI EBRAICI IN PIEMONTE

LE ATTIVITÀ PERMANENTI DEL FESTIVAL

.

GIOVEDÌ 2 GIUGNO

Cortile del Castello del Monferrato, Casale – Ore 11.00
BRINDISI INAUGURALE del festival, con krumiri e vini kasher, con Roberto Piumini.
Inaugurazione della MOSTRA MULTIMEDIALE OyOyOy!Rewind, della FIERA LIBRARIA INTERCULTURALE
Un ponte di libri e della MOSTRA I valori della Costituzione, di Emanuele Luzzati e Roberto Piumini.

Cortile del Castello del Monferrato, Casale – Ore 11.45
Partenza del CONCERTO ITINERANTE Fratelli d’Italia il klezmer si è desto, con l’Orchestra Bailam, dal Castello alla Sinagoga. Un omaggio ai suoni d’Italia, del Mediterraneo e della musica klezmer, nel cuore di Casale.

Sinagoga di Casale, museo degli Argenti – Ore 12.00
INAUGURAZIONE della MOSTRA FOTOGRAFICA di Pino Ninfa: In viaggio con Antonio Brioschi da Casale Monferrato a Stoccolma.

Manica del Castello, Casale – Ore 16.30
STAFFETTA MULTILINGUE: letture della Costituzione italiana con Caterina Deregibus.

Chiesa di Santa Caterina, Casale – Ore 17.30
CONCERTO Cantiamo la Costituzione Italiana. Dal Risorgimento alla Costituzione.
Erika Patrucco, con Giulio Castagnoli al pianoforte, dirige l’Opera dei ragazzi e il Coro Ghesher.

Teatro Municipale, Casale – Ore 20.30
STRAORDINARIO CONCERTO di Natacha Atlas, electro funk, pop, roots music, mediterranea, la spumeggiante interprete di suoni del Medioriente.
Ingresso € 9,00, prevendita presso la biglietteria del Teatro, da lunedì a giovedì 9-12,30 e 14-17; venerdì 9-12,30. Online: https://www.mioticket.it/teatrocasale
Per info: tel. 0142 444314.

Torna su

VENERDÌ 3 GIUGNO

Biblioteca Ragazzi e Cortile del Castello, Casale – Ore 16.00
LA MERENDA GIUSTA PER ME. Letture e disegni, a partire dal volume della scrittrice americana Ruby Roth Indovina chi c’è nel piatto? preparatorie del laboratorio gastronomico, sotto la guida di Barbara Corino, in collaborazione con l’Associazione Amici della Biblioteca.

Biblioteca Ragazzi e Cortile del Castello, Casale – Ore 17.00/19.00
LETTURE e animazioni con il Magico Teatro di Claudio Castelli.

Teatro Municipale, Casale – Ore 20.30
CONCERTO di Uri Caine, jazz, klezmer, classica e world music per un musicista senza confini.
Ingresso € 9,00, prevendita presso la biglietteria del Teatro, da lunedì a giovedì 9-12,30 e 14-17; venerdì 9-12,30. Online: https://www.mioticket.it/teatrocasale
Per info: tel. 0142 444314.

Torna su

SABATO 4 GIUGNO

Libreria Il Labirinto, Casale – Ore 16.30
MEETING albanese e mediorientale
DIALOGO sui cambiamenti dei Balcani e del Medioriente con la scrittrice e giornalista Rosita Ferrato, l’artista italo-libanese Ali Hassoun e lo storico Claudio Vercelli. Intervengono Gjon Coba, Console della Repubblica di Albania a Milano e Benko Gjata, giornalista albanese, corrispondente accreditato A.T.A. in Italia.

Libreria Il Labirinto, Casale – Ore 18.30
Inaugurazione della MOSTRA Ali Hassoun: Opere su carta, a cura di Martina Corgnati. Interviene l’artista.
A conclusione BUFFET GIUSTOGUSTO a tema, vini e krumiri kasher.

Biblioteca Ragazzi e Cortile del Castello, Casale – Ore 16.00
LA MERENDAGIUSTA PER ME. I bambini preparano la propria merenda, sotto la guida di Barbara Corino, in collaborazione con l’Associazione Amici della Biblioteca.

Biblioteca Ragazzi e Cortile del Castello, Casale – Ore 17.00/19.00
LETTURE e animazioni con il Magico Teatro di Claudio Castelli.

Torna su

help with coursework

DOMENICA 5 GIUGNO

Moncalvo (AT) – Ore 11.00
VISITA STRAORDINARIA Casa della vita: visita guidata al cantiere aperto del cimitero ebraico in fase di restauro, in strada Grazzano a Moncalvo.
Introduzione storica di Annie Sacerdoti. Presentazione del cantiere dell’architetto Andrea Milanese.

Sinagoga, Casale – Ore 11.30
APERITIVO CON L’ARTISTA: Silvio Vigliaturo incontra David Terracini e Giuliana Bussola, dialogando con il pubblico sul tema della cultura, delle sculture e delle mescolanze.

Manica del Castello , Casale – Ore 17.00
Assegnazione a Paolo De Benedetti del PREMIO OYOYOY! con Massimo Giuliani, Michela Bianchi, Vito Mancuso e Stefano Levi Della Torre.

Biblioteca Ragazzi e Cortile del Castello, Casale – Ore 16.00
LA MERENDAGIUSTA PER ME. I bambini preparano la propria merenda, sotto la guida di Barbara Corino, in collaborazione con l’Associazione Amici della Biblioteca.

Spalti del Castello, Casale – Ore 18.30
FESTA ENOGASTRONOMICA GiustoGusto con assaggi ebraico-monferrini, vini e krumiri kasher.

Sinagoga, Casale – Ore 21.30
CONCERTO MULTIMEDIALE dell’orchestra Atalanta Fugiens e fotografie di Pino Ninfa, La sinfonia che nasce dal Ghetto, diretto da Vanni Moretto. Un repertorio di musica barocca, tra cui la sinfonia di Antonio Brioschi scritta per la festa di ’Hosha’na Rabbah nel 1733 per la Comunità Ebraica di Casale. In collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. Brindisi conclusivo del Festival, con vini e krumiri kasher.

Torna su

LUOGHI EBRAICI IN PIEMONTE (aperti in occasione del Festival)

• Aperture in collaborazione con Codess Cultura:
dalle 16.00 alle 19.00 delle Sinagoghe di Saluzzo, Cherasco, Alessandria.
.
• Aperture in collaborazione con Artefacta:
dalle 16.00 alle 19.00 delle Sinagoghe di Asti, Carmagnola, Chieri (con visita guidata del ghetto).
.
• Apertura in collaborazione con la Comunità Ebraica di Vercelli:
Cimitero Ebraico, visita guidata alle 11.00 e alle 12.00, e alla Sinagoga alle 15.00, 16.00,17 .00 e 18.00.
.
• Apertura in collaborazione con la Comunità Ebraica Casale:
Sinagoga, dalle 10.00 alle 12.00, Museo degli Argenti, Museo dei Lumi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Cimitero Antico dalle 11.00 alle 12.00.

Torna su

LE ATTIVITÀ PERMANENTI DEL FESTIVAL (2-5 giugno 2011)

Cappella, cortile e spalti del Castello del Monferrato – Ore 10.00/19.00
MOSTRA MULTIMEDIALE OyOyOy!Rewind. Facce da Festival, un percorso di ritratti, immagini e suoni.
.
• Manica lunga e cortile del Castello del Monferrato – Ore 10.00 /19.00
FIERA LIBRARIA INTERCULTURALE Un ponte di libri: libri, colori e animazioni.
.
Manica lunga del Castello del Monferrato – Ore 10.00 /19.00
MOSTRA I valori della Costituzione, di Emanuele Luzzati e Roberto Piumini.
.
Sala mostre della Sinagoga – Ore 10.00/12.00 e 15.00/18.00 (escluso sabato 4 giugno)
MOSTRA FOTOGRAFICA In viaggio con Antonio Brioschi da Casale Monferrato a Stoccolma di Pino Ninfa.
.
Sala mostre della Sinagoga – Ore 10.00/12 e 15 .00/18.00 (escluso sabato 4 giugno).
MOSTRA Mescolanze, di Silvio Vigliaturo, maestro della vetrofusione.
.
Cortile della Sinagoga – Ore 10.00/12 e 15.00/18.00 (escluso sabato 4 giugno).
LIBRERIA EBRAICA di OyOyOy!
.
Galleria Labirinto – Ore 9.00/19.30
MOSTRA Ali Hassoun: Opere su carta, a cura di Martina Corgnati, con i disegni straordinari dell’ artista italo-libanese.

Torna su

Tutte le iniziative di OyOyOy, tranne i concerti a Teatro, sono a ingresso libero.
Le visite guidate ai siti ebraici con biglietti ridotti per l’occasione.
Tutte le attività, se non diversamente ed esplicitamente indicato si svolgono nella città di Casale Monferrato (AL).

Monferrato Cult, tel. 0142 461516
info@oyoyoy.it dysfonction erectile